AD MAIORA


CRAVATTA E STRETTA DI MANO.

 


La cravatta "taglio smoking" che rilancia la tradizione.

 

 

Una cravatta tagliata, cucita, e confezionata a mano, l’innovativo taglio “smoking”, e sul retro una moneta d’argento 925 con incisa una stretta di mano: dopo il lancio negli Stati Uniti, viene presentata in Italia la nuova collezione in seta “Ad Maiora” firmata Real Luxury realizzata dall’alta sartoria della famiglia Vecchione. Le cravatte limited edition sono proposte in 4 modelli sobri ed eleganti, e vantano 4 brevetti: modello, lavorazione, medaglietta sul retro, e packaging.

L’originalità delle cravatte “Ad Maiora” sta nel taglio “smoking”, come spiega il Manager Marco Vecchione: “Ho sempre lavorato seguendo la tradizione sartoriale napoletana, realizzando cravatte con 3, 7, 10, 12 pieghe, foderate e sfoderate. Poi ho deciso di cambiare determinati processi produttivi, e così aggiungendo alcuni segreti sartoriali è nata Ad Maiora, cravatta simbolo del Made in Naples che orienta verso obiettivi più ambiziosi. In questo caso un taglio sul retro mai realizzato prima da un’altra sartoria, che ricorda l’elegante abito da uomo, e uno stemma con raffigurata una stretta di mano”. Dal punto di vista tecnico, oltre ad avere alcuni segni distintivi della tradizione sartoriale napoletana, la cravatta mostra un cappuccio del tutto innovativo, senza cuciture a vista. Sul retro, al suo interno, è inoltre inserito un piccolo monile d’argento realizzato dall’Azienda Ascione Coralli di Torre del Greco. Da un lato è incisa la scritta “Ad Maiora”, dall’altro una stretta di mano, simbolo di pace, e di rispetto.

 

Perché “Ad Maiora”? Marco Vecchione racconta che sin da giovane, affiancando il padre durante viaggi e incontri di lavoro, conosceva liberi professionisti, avvocati, presidenti, personaggi del mondo della moda, e ciò che subito annotava era il tipo di cravatta indossata, e il modo in cui queste personalità gli stringevano la mano, alcuni in modo deciso altri in maniera più morbida. Di qui l’ispirazione che gli ha permesso di pensare e poi realizzare la collezione “Ad Maiora”. Obiettivo della famiglia Vecchione, che ha alle spalle un’esperienza trentennale, è trasmettere un messaggio di pace, di rispetto e di amicizia.

 

I maestri artigiani dell’antica scuola sartoriale napoletana utilizzano stoffe ricavate da uno square di seta pura prodotta in Italia presso le più prestigiose seterie Comasche. L'eccellenza dei materiali, l'accuratezza della lavorazione, danno vita a un prodotto unico e innovativo. L’azienda Real Luxury Merchandising è guidata da Rosario Vecchione e dai figli Luca e Marco, che partecipano attivamente alla scelta e alla lavorazione delle cravatte, con l’obiettivo di custodire l’artigianalità napoletana. 

“Il successo del marchio Real Luxury – commenta Rosario Vecchione - è partito dal piccolo laboratorio Vecchione, e ha conquistato i mercati internazionali, da quello statunitense a quello asiatico. In una serata di gala a San Francisco, Ad Maiora è stata battuta in un'asta silenziosa a 500 dollari a pezzo”. Un segno di stile italiano che si riconosce anche nella produzione di abiti di alta sartoria per uomo e per donna, borse, scarpe, foulard, orologi. Le preziose stoffe utilizzate quali sete, cashmere e le diverse lane, sono prodotte dalle più prestigiose case di manifattura italiana e straniera.


Il nome "Ad Maiora" non è scelto a caso,infatti il termine ha antiche origini latine e rappresenta un augurio al consolidamento di un rapporto interpersonale ed al successo in generale.